Registrati /Login
2063img-thumb

Procida 012

27 Giu 2012

27 giugno 201208:06

Condividi

Qfc Lab&Play

PROCIDA 012
13-15 luglio. Stage per neofiti

Premessa.
Fare teatro è un gioco, dal quale si trae divertimento; giocare a mettere in
scena situazioni comiche, grottesche, ma anche drammatiche e tragiche. Come
è noto, nelle altre lingue si usa la parola giocare per intendere il nostro italiano
recitare (citare di nuovo) e in effetti se associamo la parola gioco a
divertimento è molto più calzante giocare che recitare .
Divertimento non necessariamente significa ridere a crepapelle, ma va inteso
come forte emozione che corrobora, stimola e fa riflettere lo spettatore, ma
soprattutto gli attori in scena; se un attore non si diverte nel suo lavoro,
probabilmente anche lo spettatore non sarà così coinvolto.
Formula LAB PROCIDA2012
Nello specifico, QFC propone di unire un laboratorio (LAB) di 2 giorni per 4 ore
al giorno ed il rilassante richiamo delle spiagge procidane.
______________________________________________________
A chi è rivolto
LAB PROCIDA012 è rivolto a tutti coloro che hanno fatto almeno 2 anni di
scuola di improvvisazione teatrale IMPROTEATRO. Per coloro che hanno
frequentato scuole di improvvisazione teatrale non IMPROTEATRO, è gradito il
curriculum. Sarà attivo anche un laboratorio della medesima durata (8 ore) per
neofiti dell'improvvisazione.
________________________________________________
LAB
QFC proporrà 2 stage che esploreranno due interessanti temi
dell'improvvisazione teatrale.
La mente di un improvvisatore deve saper viaggiare velocemente, senza
pregiudizi e senza ritrosie, ma deve anche lasciar spazio a ciò che pancia e
cuore hanno intenzione di raccontarci. Questo nel Lab destinato al primo
livello.
E se avessi bisogno di un taglio drammaturgico prettamente televisivo? Di
personaggi stereotipati, dialoghi taglienti e tagliati? La risposta è solo una:
soap opera; nel Lab riservato ai ragazzi del secondo livello.

I LABORATORI:

LAB 1
IMPRO ACTION – Azione, paura, delirio (min 12 partecipanti)
riservato ad allievi del Primo Anno - S.N.I.T ImproTeatro
Alessandro Cassoni
Non avrete il tempo di pensare.
Non avrete il tempo di realizzare quello che sta accadendo attorno a voi.
Non ci saranno palmari o google maps che vi orienteranno nelle scelte.
Solo il vostro istinto, la vostra caparbietà e il vostro coraggio vi faranno
conseguire la meta.
Dedicheremo queste otto ore a riscoprire gli istinti primordiali della
comunicazione, quei canali spontanei e diretti che inconsciamente ci guidano
ma che noi copriamo da sovrastrutture a volte inutili.
Non daremo spazio alla mente e/o al gioco drammaturgico ma al legame tra
improvvisatore e improvvisatore, tra attore e attore, tra personaggio e
personaggio insomma a quel sottile elastico che ci lega e attraverso il quale
intimamente già raccontiamo molto di noi e del mondo che ci circonda.
Scandaglieremo tutte le potenzialità delle "reazioni dirette" , sincere e
spontanee, quelle reazioni a volte scomode ma genuine. Ci lasceremo
travolgere dal fiume degli eventi, da quelle situazioni che ci lasciano senza fiato
ed impareremo a cavalcarle, a domarle. Giocheremo a metterci in difficoltà ed
acquisiremo la capacità di rendere costruttivo anche un evento
apparentemente distruttivo.
Ci divertiremo ad improvvisare in storie stile "Azione Avventura", in "Thriller
Psicologici" , in "Games Estremi" , in "Trasformismi Azzardati" fino a perdere
coscienza di noi stessi.

LAB 2
CIELO, MIO MARITO! - La Soap Opera (min 12 partecipanti)
riservato ad allievi del Secondo Anno - S.N.I.T ImproTeatro
Susanna Cantelmo
Otto ore dedicate alla Soap Opera!!
Focalizzeremo l'attenzione sugli intrighi e sugli intrecci sentimentali tra i
personaggi e i suoi risvolti "drammatici".
La Soap Opera è ricca di dialoghi e primi piani.... Ci concentreremo su questo!!
Lavoreremo inoltre sull'enfatizzazione delle emozioni considerando che i
personaggi della Soap sono degli stereotipi che non subiscono evoluzioni: il
buono, il cattivo, il perfido, il latin lover, il geloso, il timido, la fatalona (senza
età) ... .
Un elemento importante è la ciclicità degli avvenimenti che rendono le soap
infinite ed è per questo che è definita serial aperto. E allora punteremo anche
sull'aspetto narrativo!!
Ultimo elemento fondamentale: rivelare o no un segreto? Il segreto come
motore narrativo.
Tutto per affrontare un genere televisivo di sicuro effetto comico.

LAB 3
C'ERA UNA VOLTA UNA PALLINA... - L'ABC dell'improvvisattore
(min 12 partecipanti)
riservato a neofiti dell'improvvisazione teatrale
Giorgio Rosa
Stage di base riservato a chi vuole avvicinarsi per la prima volta a questa disciplina,
principianti e professionisti, e a chi sente il bisogno di approfondire la propria preparazione
sotto un altro punto di vista.
L'improvvisattore è un equilibrista che lavora con testa, pancia e cuore. È attore, autore e
regista che agisce, reagisce, fa delle scelte e sa dare sempre un significato al suo
"presente".
Lavoro verticale
Io, l'attore. Io e me stesso. Io e gli altri. Io e l'ambiente. Ho tutto quello che serve per
Improvvisare, devo solo imparare ad utilizzarlo.
Lavoro orizzontale
La drammaturgia dell'improvvisazione. Codici per una costruzione narrativa di base, punto
di partenza per la costruzione delle nostre storie.
Stimoleremo la creatività, affineremo l'ascolto, gestiremo il ritmo, saremo rapidi senza
avere fretta.
Per raggiungere questi obiettivi verranno illustrati strumenti, regole e codici.
Ne discuteremo, li assimileremo, li applicheremo. Domani li applicheremo di nuovo e
dopodomani saremo pronti per modificarli, migliorarli, svilupparli.

CHI SIAMO
QFC Teatro (Quella Famosa Compagnia) nasce nel 2008 come compagnia di
attori improvvisatori professionisti, i quali dopo anni di lavoro, hanno deciso di
unire le proprie professionalità, pur vivendo in cinque città diverse, in un
progetto ambizioso ed unico: realizzare, in ambito teatrale, un circuito di
scambio, produzione e formazione transregionale che punti alla realizzazione di
spettacoli ed alla loro circuitazione nelle maggiori città italiane.

Susanna Cantelmo
È un'attrice e un'improvvisatrice teatrale.
Ha cominciato la sua carriera dedicandosi all'improvvisazione
in tutti i format (shortform) presenti nel territorio nazionale e
estero (Match d'improvvisazione teatrale, Impro', Catchimpro',
Jam Session di improvvisazione teatrale, Improshow
musicale) fino a rappresentare spettacoli di long form quali
"Lo strano mondo di Lorenz", "Black", "Microstorie" e
"Commedia degli Equivoci" di cui è ideatrice.
Lavora anche sul testo maggiormente nel genere della
Commedia grazie alle sue doti di attrice brillante. Tra gli ultimi
lavori: "Il gelo in una stanza", di F. Mazzini, "Party Time" di H.
Pinter, "Sono diventato etero"di L- De Feo e "Un concerto in
punta di piedi" tratto dal romanzo di cui è autrice (io, in punta
di piedi).
E' clown-dottore nei reparti pediatrici di alcuni ospedali
romani con l'associazione Magicaburla di cui è Vicepresidente.

Alessandro Cassoni.
Ha iniziato il suo percorso di formazione professionale con Silvia
Puglielli ed Adonella Monaco dei Laboratori Riuniti di Roma.
Nel 1995 comincia il percorso formativo sull'improvvisazione
teatrale con la LIIT lega italiana improvvisazione teatrale e lo
prosegue con un laboratorio intensivo di "TheatreSport".
Apprende e sviluppa strumenti e strutture dell'improvvisazione
con Omar Galvan, Yves Roffi, Carles Castillo, Barbara Klehr,
Daniele Marcori, Kevin Crawford, la compagnia "Marcido
Marcidorjs e Famosa Mimosa" e con Emanuela Pericotti Deffai.
Per cinque anni segue un percorso formativo nel Teatro delle
Apparizioni di Roma, diretto da Fabrizio Pallara.
Attore nei più diffusi format di Improvvisazione Teatrale.

Giorgio Rosa. Deve la sua formazione teatrale a Sabrina Milani,
Francesco Franchini, Francesca Guercio, Stefano De Luca.
Dal 2003 inizia il suo percorso nell'improvvisazione teatrale e
costruisce le sue teorie e la sua pratica grazie al lavoro svolto
con i più bravi insegnanti nel campo dell'improvvisazione.
Ha aperto le scuole di teatro di Latina e Napoli e coordina il
progetto QFC dal 2008. Come attore ed improvvisatore è
riconosciuto a livello nazionale partecipando a tutte le rassegne
e festival in Italia.

CALENDARIO E ORARI
QFCLAB PROCIDA012 si svolgerà dal 13 al 15 luglio.
venerdì 13 luglio
dalle ore 14.00 alle 15.00 checkpoint
dalle ore 15.30 alle 19.30 LAB 1 e LAB 2
dalle ore 19.00 alle 19.30 Aperitivo a buffet offerto
dalle ore 21.30 alle 23.30 Spettacolo QFC (da confermare)
dalle ore 24.00 in poi Cena facoltativa e raggiungimento degli alloggi.
sabato 14 luglio
dalle ore 10.00 alle 14.00 LAB 3
dalle ore 15.30 alle 19.30 LAB 1 e LAB 2
dalle ore 19.00 alle 19.30 Aperitivo a buffet offerto
dalle ore 21.30 alle 23.30 Spettacolo QFC (da confermare)
dalle ore 24.00 in poi Cena offerta a base di pizza
domenica 15 luglio
dalle ore 10.00 alle 14.00 LAB ZERO
dalle ore 15.00 Pranzo facoltativo e saluti
ALLOGGI
Appartamento da 4 con cucina, bagno ed accesso diretto e privato alla
scogliera (Residence Rosa dei Venti, www.vacanzeaprocida.it). Presso strutture
convenzionate.
GADGETS
Ogni partecipante riceverà gratuitamente una t-shirt di QFC LAB PROCIDA012.
COSTI QFCLab
Lab di 8 ore + 2 aperitivi + cena + maglietta
+ ingresso gratuito spettacolo serale (da confermare):
€ 100 (no alloggio)
€ 140 (1 notte)
€ 170 (2 notti)
MODALITA' DI ISCRIZIONE
Per iscriversi è sufficiente inviare una email a qfcteatro@gmail.com
Il termine delle iscrizioni è fissato per il 30 giugno 2012.
INFORMAZIONI
Per avere delucidazioni dirette su programmi e logistica e per conoscere le
modalità di conferma iscrizione, chiamare il 329.06.23.794.