Registrati /Login
Sì-Ama. Il nuovo raduno amatori e terzi anni

Sirolo 2016. Un grande successo!

02 Ago 2016

02 agosto 201612:08

Condividi

Finito il raduno amatori e terzi anni di Improteatro, che da questo anno si chiama Si-Ama, mi prendo un paio di respiri per scrivere una riflessione su quanto fatto e una cascata di ringraziamenti per chi ha reso possibile questa prima edizione in terra marchigiana.

Il primo ringraziamento va all'equivoco, al misunderstanding, al non perfetto allineamento dei giocatori in campo; quello che per alcuni è considerato “un errore” e per altri è considerata “un'opportunità”.

Improteatro e tutti coloro che conoscono bene l'improvvisazione sanno che l'errore è una delle poche cose fortunate che ti possano capitare in scena, perchè ti costringe a metterti veramente in gioco e a trovare soluzioni per uscire da una situazione di difficoltà.

Ecco perché l'errore non ci spaventa.

E non ci siamo spaventati quando, per qualche motivo, Improteatro ha dovuto ritrovare il proprio raduno, messo in discussione da alcuni eventi sfavorevoli.

 

Ed ecco che, con alcune argute intuizioni e coincidenze fortunate, è nato Si-Ama. In 20 giorni, intensi, siamo stati chiamati a recuperare mesi, per uscire nei tempi giusti e per essere competitivi.

Sì-Ama. Il nuovo raduno amatori e terzi anni

Missione riuscita!

55 posti disponibili

55 partecipanti presenti

3 artisti di fama indiscussa da Berlino

un artista nostrano che spopola in tv

una location da sogno (Sirolo)

un teatro all'italiana con 3 ordini di palchi (Cortesi)

doppi spettacoli ogni sera e street imprò nel borgo

Prezzi calmierati e accessibili.

Tanta qualità nei partecipanti.

Video e foto dal primo giorno all'ultimo.

Streaming in diretta sul sito e sul profilo.

 

Ringrazio Gianluca Budini, che ha fatto scoccare la scintilla, concretizzando un contatto con il comune di Sirolo e che poi ha coordinato tutte le attività in loco,

ringrazio i miei colleghi Roberto Garelli e Renato Preziuso che hanno sostenuto l'idea ancora in forma embrionale fino alla sua ultimazione,

ringrazio Valdemaro che ci ha aiutato per la comunicazione iniziale e per la grinta dimostrata,

ringrazio Cinzia Zadro che ha gestito tutta la parte ricettiva e di comunicazione sul posto,

ringrazio Roberto Savino e Dario Moriconi che hanno velocemente sintetizzato i concetti passati con una grafica allegra e accattivante;

ringrazio Barbara Klehr, Jana Kozewa, Lutz Albrecht e Giorgio Montanini per aver accettato di lavorare per Si-Ama2016 e aver dimostrato la loro professionalità,

ringrazio il musicista Andrea Donzelli che ha portato in musica tutta la sua tecnica e la sua creatività alle tastiere,

ringrazio l'assessore Angela Giantomasso che ha creduto subito nella cosa ed è stata sempre presente alle serate,

ringrazio Paolo Busi per il suo contributo di traduttore e per i primi contatti con i berlinesi,

ringrazio Tiziano Storti per la sua solita verve e per il suo talento in scena,

ringrazio Annalisa Arione per la sua delicatezza incisiva e la sua capacità di intrattenimento sul palco,

ringrazio Teatro Terra di Nessuno che ha riempito tutti gli spazi vuoti e garantito qualità, sostegno, tecnica, sorrisi, sacrifici, disponibilità a fare tutto: Fabio Ambrosini, Cristian Marletta, Davide Prompt, Lorenza Rossini, Francesca Buontempo, Alessandra Battistelli, Valentina Gobbi, Lutfi Homsy, Elena Volponi, Diego Cardinali, Federica Bastianelli, Gianna Giorgetti , Fiorenzo Salvatori, Matteo Brandoni, Danilo Soldani, Stefania Vagnoni , Alessandro ricci

ringrazio Elisa Sorcinelli, Cora Pugnetti e Caterina Del Giudice per l'impressionante spettacolo di aerea sui tessuti,

ringrazio Francesco dello Wish Pub per averci sostenuto con sconti e buona cucina,

ringrazio il ristorante La Grotta per l'ottimo apericena,

ringrazio Silvio Paderi per aver trovato le cose buone di Sirolo,

ringrazio Aldo Loiodice per averci regalato i porta badge,

ringrazio i volontari della polisportiva che ci hanno servito in un momento difficile con un maxischermo fuori dalla portata dei tavoli,

ringrazio il Professore della scuola media per averci garantito gli spazi a 30 metri dal Camping,

ringrazio Annalisa Rottermaier che ci ha fatto capire subito dove avevamo sbagliato in questo Si-Ama2016,

ringrazio i 55 presenti che hanno accolto questa novità con entusiasmo e con senso critico:

Alessandro, Alessio, Carla, Cecilia F., Cecilia S., Chiara, Daniele, Desirè, Angela, Efrem, Elena, Enrico, Erica, Ettore, Fabio F., Fabio U., Fabrizio, Federica, Francesca P., Francesca T., Gerardo, Giada, Gianluca, Jessica, Laura L., Lorenzo, Luca, Marcello, Marco B., Marco M., Marco Z., Maria, Maria Antonietta, Mauro, Michele, Nicola F., Nicola S., Oriana, Pietro, Priscilla, Raffaella, Riccardo P., Riccardo R., Samuele, Serena B., Serena R., Sergio, Silvia C., Silvia Me., Silvia Mi., Silvia R., Simone, Stefano B., Stefano S., Valeria.

 

 

e infine ringrazio la passione che ci dà la forza di credere nell'improvvisazione teatrale da oltre 25 anni, l'unico nostro, vero “sponsor”.

 

Daniele

 

P.S: tutto rose e fiori? Col cavolo! C'è da lavorare su per migliorare alcune cose e ci stiamo già lavorando...un villaggio tutto per noi, dove possiamo fare quello che ci pare, un pulmann a noi