skip to Main Content

Il ruolo e lo status

Dal 19 Marzo 2016 al 

IL RUOLO E LO STATUS
MICO PUGLIARES
Cumannari je mugghi ca futtiri
I luoghi di potere sono gli spazi dedicati alla gestione della cosa pubblica, dove si decide
per gli altri. L’artificio del teatro, anche quello di improvvisazione, ci da la possibilità di
giocarci dentro concentrandoci in particolare su due aspetti
– Il ruolo
– Lo status
Il fuoco del lavoro è incentrato sulla differenza tra Ruolo (il sembrare) e lo Status (l’essere),
sulla diversità tra il rango e la capacità. Esempio alto è Otello. Il moro è il capitano e Iago
è il suo alfiere ma dietro due soldati ci sono gli uomini con le loro passioni ed qui che lo
status diventa determinante perché l’odio di Iago riesce a mettere in moto una serie di
meccanismi che il ruolo di Otello non riescono a fermare. Su questo noi lavoreremo, sulla
differenza tra i due momenti dell’uomo ma a noi interessano i due momenti di un
personaggio.
Quale è il ruolo e il rango di un personaggio?
Quale è lo status di un personaggio?
I due momenti coincidono? A volte no.
Ci può essere un giullare con lo status più alto di quello del re? Si.
Così come è l’odio di Iago verso Otello ad essere motore della storia scopriremo anche noi
(molto più modestamente) come il sentire dei protagonisti sia più importante dell’apparire

Back To Top